Scuola di combattimento corpo a corpo Jeet Kune Do / Kali / Street Fighting STREET SURVIVAL SCHOOL    WEB SITE : www.jkdcorradovella.com     EMAIL : info@jkdcorradovella.com  CELL.: +39339.56 02 337     TEL.: +39031.26 45 56  JEET KUNE DO  Il Jeet Kune Do è un concetto di combattimento creato da Bruce Lee intorno agli anni '70; dapprima Jun Fan Gung Fu, poi diventò Jeet Kune Do.  Tutti però conoscono Bruce Lee per i film sulle arti marziali, le scene acrobatiche, i calci volanti, i calci alti ecc.; ebbene, Bruce dovette fare tutto  questo per esigenze di copione, oltre a ciò era indubbiamente un grandissimo atleta. Ma in realtà, il concetto del Jeet Kune Do da lui creato, era ed  è economia di movimento, semplicità, praticità, efficacia, quindi completamente l'opposto di quello che si vedeva nei film. Bruce per creare tutto  questo andò contro corrente e contro tutti ma creò un concetto unico, rivoluzionario e diede la possibilità a chiunque, praticandolo, di esprimere se  stesso, liberandolo dai vecchi sistemi, concetti e tradizioni ormai superati. Quindi è doveroso ricordare Bruce Lee e farlo conoscere, a chi ancora  non lo conosce, sotto questo aspetto. Un uomo che dedicò tutta la sua vita alle arti marziali anima e corpo, un uomo unico, un grandissimo  marzialista, la figura più importante, sulle arti marziali in questi ultimi anni.  KALI  Il Kali, detto anche Arnis De Mano ed Escrima, è un arte di combattimento e di sopravvivenza originaria delle Filippine, specializzata nelle armi da  taglio, bastoni, fruste di tutti i tipi e dimensioni e anche a mani nude; ha più di 400 anni di vita. Il Kali non è sport e non è palestra... il Kali è per la  vita! Nei secoli addietro fu usata per la propria sopravvivenza dal popolo filippino. Con il passare degli anni si è arricchita d'elementi tecnici derivanti  da sistemi ispanici, cinesi, italiani, rendendola sempre più letale e vicina al concetto del Jeet Kune Do.  FILIPINO MARTIAL ARTS  Il Filipino Martial Arts racciude tutte le arti o sistemi di combattimento della Filippine; nella Street Survival School sono utilizzati alcuni esercizi utili  per la crescita del praticante oltre alla conoscenza di alcune tecniche valide da utilizzare nella difesa o combattimento. STREET FIGHTING  Lo Street Fighting o combattimento da strada è il prodotto finale di tutti gli studi affrontati; ora, grazie alla conoscenza del Jeet Kune Do, del Kali e  del Filipino Martial Arts, ma soprattutto alle superiori conoscenze marziali, elementi innovativi acquisiti da Vella e sviluppo tecnico (tutto made in  Italy) da lui ideato, con la collaborazione del gruppo istuttori S.S.S, l'atleta impara a sopravvivere con il contributo di queste continue  sperimentazioni, cambiando sopratutto mentalità nella cruda realtà della strada allenandosi nelle simulazioni più vere di scontri fisici, verbali e di pre-  combattimento violenti, senza nessuna regola, codice morale o tecniche da palestra. Vengono anche analizzate ed incorporate nel sistema S.S.S. le  esperienze vere di difesa personale di diversi atleti, da loro stessi raccontate e capitategli tempo prima. Inoltre l'atleta impara ad utilizzare tutti quegli  oggetti comuni e a portata di mano nella vita di tutti i giorni (un cappellino, una biro, un pezzetto di carta, una borsa, una scarpa, un giornale, ecc.)  trasformandoli all'occorrenza in un'arma occasionale per riuscire a sopravvivere.